E venne il tempo di recensire le puttane !

E’ l’argomento del periodo, ne parlano grandi e piccini, uomini e donne, politici italiani che Perepè qua qua, qua qua perepè, giornali seri, giornali faceti, ecc. ecc. Il sito escortadvisor è uno dei più visitati nel mondo del web.

dc1c3dd5-7442-4b5a-935e-7c9c7461f96a

Nel fantastico e variegato mondo dell’internetti, ci sono stati sempre dei forum dedicati al mondo della prostituzione, quindi non stiamo mica scoprendo l’acqua calda !

Malgrado ciò, escortadvisor, sta avendo un buon riscontro a livello di interazione con gli utenti ma del resto, quando si parla di sesso, il successo è garantito, come dico io stesso da anni. L’unico che non ha ancora capito un cazzo (a proposito…) è lo Stato, il quale, ancora oggi, malgrado il presunto vento di cambiamento et innovazione, non ha abbastanza palle (a proposito…) per regolarizzare chi fa questo “mestiere”. E così, in tanti guadagnano, tranne le casse della Nazione. Per la serie “facciamoci il segno della croce e continuiamo a fare i fessi”.

Un sito come escortadvisor deve essere necessariamente visitato dal sottoscritto che, com’è noto, è curioso quanto e più di un bimbo ! La mia “fame” di conoscenza è sempre tanta, posso garantirvi che il sesso c’entra poco. L’età degli ormoni impazziti l’ho superata, ahimè, da parecchie primavere.

Mi è subito piaciuta la veste grafica, molto sobria, “pulita”, chiara, ben fatta. Un po’ come Facebook: uno dei motivi per cui il social di Mark Elliot Zuckerberg ha avuto un gran successo da subito è dovuto alll’interfaccia, intuibile soprattutto da chi chiama le cose moden, moniton, maus e che, per formattazione, intende mettere la pizza al forno.

Nella Home c’è la divisione per categorie (Escort, Trans, Gigolò, Coppia, Massaggi, Mistress), con relativi filtri legati al costo, al punteggio, la località, ecc. ecc.

Facendomi un giretto (giusto per scrivere questo pezzo, mica per interesse personale …), ovviamente cliccai sulla sezione Escort di Verona, e mi sono ritrovato con una mega lista (1031 !) di personaggie che sicuramente non fanno come lavoro le monache carmelitane scalze.

Devo dirvi che non ho mai apprezzato TripAdvisor (anche se è stato uno dei primi siti a fare il “botto” a livello di successo e di schei incassati dai fondatori), perchè considero le recensioni troppo soggettive per essere considerate interessanti. Per carità, se si parla di Hotel, mi interessa leggere, sia su TripAdv. che su Booking.com, se ci sono scarafaggi nella doccia, ma quando si parla, per esempio, di ristoranti, non ho mai dato peso alle recensioni. “Porzioni abbondanti”, “pesce poco cotto”, “pizza gommosa”, “camerieri scortesi”, “caos derivante da una famiglia con bimbi urlanti che erano seduti accanto a noi”, sono tutte cose che nessuno può contestarti ma che, ripeto, nel mio caso specifico, contano poco e nulla. Ovvio, se un locale ha una stella su cinque, in un contesto di 100 recensioni, ciò mi fa riflettere, ma in generale l’idea me la voglio fare io, su tutto e su tutti.

Su escortadvisor mi hanno divertito certe recensioni (ovviamente è impossibile leggerle tutte !) e soprattutto il linguaggio “tecnico” utilizzato dal puttaniere di turno. E così impari che un aspetto richiestissimo da molte persone (il rapporto orale scoperto, cioè senza preservativo), si chiama BBJ, i baci profondi FK, la venuta in bocca CIM, la venuta sul seno COB, il sesso orale DATY. Tralascio i racconti sulle varie posizioni (non sempre consentite) che tutti noi conosciamo e che, per fortuna, nel 2018, si chiamano ancora come nonno ci ha insegnato, cioè “missionario”, “pecorina”, “smorzacandela”, ecc. Oh che bello quando si capisce subito di cosa stiamo parlando ! :-).

Completano il dettaglio delle singole schede il prezzo richiesto, l’orario di apertura al pubblico, l’altezza, il colore degli occhi, quanto è grande il seno e quanto è perfetto il culo. Sul sito è perfino riportato se la persona ha dei tatuaggi e se il pube è rasato, parzialmente rasato o nuvoloso con pioggie sparse.

Escortadvisor offre un gran servizio alla comunità, credo che sarà candidato al prossimo premio Nobel per la pace (dell’organo sessuale). Leggere le esperienze di altri visitatori spinge l’utente a fare una scelta ben più mirata. Capirete bene che siamo a livelli più alti rispetto a rimorchiare una povera crista sulla strada, anche se si tratta pur sempre di incontrare una prostituta.

Ci sono le foto, il cellulare, come detto  i servizi offerti dalla “professionista” e, ripeto, le recensioni da parte dei vari uccelli-uccellosi. Ricordiamoci che stiamo parlando del mestiere più antico del mondo quindi, previa telefonata, ci si può mettere d’accordo sul quanto pagare e su cosa avere in cambio. Molte recensioni negative sono legate al fatto che qualche signorina si limita al minimo indispensabile, pretende di non essere toccata in certe parti, men che meno baciata, e questo comporta un giudizio negativo da parte del recensore di turno. Mi ha divertito per esempio leggere: “Nei fatti la ragazza ha lo stesso erotismo di un vigile che ti multa. Una sfilza infinita di veti e impedimenti. Non toccare, non baciare, non leccare, non guardare, ma vaff… Questa, non adempie nemmeno al… “compitino””, oppure: “La prestazione è assolutamente scolastica, senza nessuna partecipazione”. “Prestazione scolastica”, consentitemi, è meravigliosa !

Io, avendo i capelli ormai brizzolati, rimango un tipo all’antica. Per me il sesso orale è un pompino e la scopata … una scopata. Ma siamo nell’epoca del cazzo 3.0, siamo nei tempi in cui esistono siti che ti consentono di recensire perfino le prostitute, quindi possiamo benissimo leggere frasi del tipo: “bbj appena accennato, nemmeno provo fk causa dentiera e alito agghiacciante, provo rai 1 e desisto subito per olezzo sgradevole, finale hj con svuotata sulle tette e fuga immediata. Evitare assolutamente. Voto complessivo 3”.

Roba da far invia al passero solitario (a proposito di augelli) del mio amato Leopardi 🙂

14 pensieri su “E venne il tempo di recensire le puttane !

  1. Ahahahah sempre mitica la mia omonima. Sinceramente (e per ovvi motivi …), non andai oltre alla lettura delle recensioni scritte dagli uomini che hanno incontrato queste “professioniste”. Ancora oggi sto cercando di capire come si faccia il “sesso scolastico” … 🙂

    "Mi piace"

  2. Recensione benvenuta! Una domanda: esiste una valutazione del maschio/maschietto/maschione?
    Caro omonimo, stasera sono in down e… Avevo bisogno di te!
    Mi fai stare bene e anche “a gratis”!
    😁😁😁😘😘😘

    Piace a 1 persona

  3. Mi unisco a Liza per le risate che mi hai fatto fare. La nomenclatura delle prestazioni è roba da informatici con tutte le sue abbreviazioni. Le recensioni sono da ribaltamento sul divano.

    Piace a 2 people

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...