Comunque vada, Grazie Greta ! (non la Thunberg).

Eccomi qua. L’Anteprima del post voglio affidarla a tal Baglioni Claudio, un cantante conosciuto ed apprezzato da venti generazioni, alieni, complottisti, dentisti, ecc.ecc.

Ora sono qui
L’unica paura che resta del futuro
È di non esserci
Tra sparare oppure sparire
Scelgo ancora di sperare
Finché ho te da respirare
Finché ho un cielo da spiare

Continua a leggere

Umbria, amore a prima vista.

Si invitano i tifosi ospiti a rimanere nel proprio settore fino a quando le forze dell’ordine non daranno l’autorizzazione ad uscire.

Cosa c’entra questa frase con il post ? Assolutamente nulla ! Il dottore mi disse che soffro di “carenza da campionato”, cioè ho i classici sintomi di una persona che da troppe settimane non assiste ad una gara dove i tre punti in palio sono più importanti delle parole di Salvini. Sudorazione eccessiva, palpitazioni, orticaria, principio di gonorrea: reazioni analoghe a quelle che hanno i mariti quando le proprie mogli gli chiedono, più o meno velatamente, di andare a fare shopping insieme.

Continua a leggere

4K ? Io preferisco il mio bel (mini) Cabinato ! :-)

4K, HDR superiore, Xbox potentissima, “forse fra qualche mese vedremo la nuova Playstation 5 che farà in modo che il pallone tirato fuori da CR7 ti sbatta in faccia“, ecc. ecc.

Continua a leggere

Il gabbiano, la gabbianella e la balena.

Se c’è qualcosa che mi colpisce quanto una minigonna, questa è la coincidenza. No, non sto parlando dei treni ! 🙂 Mi piacciono le coincidenze intese come “segno del destino”, del fato, ciò che succede proprio mentre sta accadendo anche quell’altra cosa, ecc. ecc.

Continua a leggere

La qualità del tuo sguardo.

In una delle più belle canzoni di Lorenzo Jovanotti, si ode la frase “se pesassero il mio cuore al chilo, scoprirebbero che pesa esattamente come te“. Si parla spesso del peso del cuore oppure della testa che a volte ne è succube, mentre altre volte decide perentoriamente senza farsi influenzare dai sentimenti.

Continua a leggere

La “Festa dei Morti” che diventa Festa della Vita.

Siamo in pieno ponte di Ognissanti e stamattina, mentre cavalcavo il mio fido branzino, detto Renzino, per le verdi praterie di Caprino Veronese, mi tornarono in mente i ricordi di gioventù, quando il due novembre era più festa dell’uno.

Continua a leggere

Nessuno tocchi la Soka Gakkai.

220px-Sanshokuki2.svg

Carissimi amici, come sicuramente molti di voi sapranno, solitamente evito due argomenti: la religione e la politica. In entrambi i casi, non può (e non deve !) esserci un “pensiero comune”, si sfornano luoghi comuni come se non ci fosse un domani e si finisce con lo schierarsi da una parte e dicendo che gli altri sono delle grandissime merde. Tuttavia oggi mi sento di dirvi delle cose che ho in mente da tempo. Accompagnate a letto i bambini e mettetevi comodi …

Continua a leggere

Il cimitero tedesco di Costermano: una perla dietro l’angolo.

E’ primavera, svegliatevi bambine.

Il Vinitaly, con relativi impegni mondani in cui sono sempre un protagonista indiscusso (inviti a destra, cene a sinistra…), solitamente rappresenta l’inizio della bella stagione e la conseguente “rimessa in moto” della mia amatissima macchina fotografica.

Continua a leggere

I viaggi sono un cerchio che non si chiude mai. 

Amici, ma quanto è bella la frase che ho pensato come titolo ? Prima di scriverla l’ho cercata su google perchè mi sembrava strano che nessuno ci avesse pensato prima, e ho scoperto che è tutta farina del mio sacco ! Non sono un genio ? Foisseeeeeee.

Continua a leggere

Una nuova amica: la chitarra di James Taylor.

Tra i miei canali preferiti del maestoso bouquet di Sky, c’è Sky Arte.

Su Sky Arte ho apprezzato tanti “Speciali” dedicati, per esempio, ai Depeche Mode e ultimamente anche il reality “Master of Photography” che ho seguito con parecchia attenzione anche perchè, a differenza del ben più noto cooking-show “Masterchef”, sicuramente capisco più di Apertura di Diaframma piuttosto che di apertura di una sogliola.

Continua a leggere