‘A sasizza ri Tanino.

In uno dei gruppi Facebook, “Siciliani in Veneto”, l’altro giorno è apparsa, udite udite, una domanda interessante ed intelligente, infatti i miei occhi si stupirono quasi quanto il mio cervello.

Continua a leggere

Le ciambelle del Mobys.

Mentre cavalcavo sulle verdi praterie venete, incontrai un mio vecchio amico, non satanasso quanto mio fratello ma circa-quasi: trattasi  nientemeno dello Sceriffo della Contea di Bassano del Grappa, Simon Pikarret.

Insieme, io e lo Sceriffo Simon (detto Saimon), abbiamo combattuto contro decinaia e decinaia di sporchi criminali, sbattuti prontamente al fresco e privati dei piaceri della vita, cioè della libertà, del sesso e del risotto all’isolana.

Continua a leggere

E venne il tempo di recensire le puttane !

E’ l’argomento del periodo, ne parlano grandi e piccini, uomini e donne, politici italiani che Perepè qua qua, qua qua perepè, giornali seri, giornali faceti, ecc. ecc. Il sito escortadvisor è uno dei più visitati nel mondo del web.

dc1c3dd5-7442-4b5a-935e-7c9c7461f96a

Continua a leggere

Il bordello siliconato solleverà il mondo !

IMG_7499

Tablet, smartphone con venti fotocamere, televisori super Hd 4K, superfibra, iperfibra, Fabbri Fibra, ecc. ecc.. Il mondo progredisce ma, dall’alba della sua esistenza, una cosa è rimasta sempre uguale: la figura della puttana.

Continua a leggere

La leggenda delle pesche nel guanto.

Quando fai la fila alla cassa del supermercato, hai delle categorie di persone che speri di non beccare prima di te o alle tue spalle.

Continua a leggere

La vera storia di Carlo Magno.

Il primo post dell’anno, lo voglio dedicare ad un mio carissimo ex compagno di scuola delle Superiori, un ragazzo che ho rivisto dopo tanti anni mentre ero in ferie a Palermo e, seduto su una panchina, mi domandavo che senso ha, per i ragazzini, saltare con gli skateboard e cadere continuamente a terra.

Continua a leggere

31.12.2017: Stasera vado a letto alle dieci.

2018

Eccoci qua, senza accento sulla A.

Per la prima volta nella storia di questo lurido blogghe, vi scrivo mentre sto trascorrendo le vacanze di fine anno a Palermo. Per questo motivo ringrazio mio fratello Ziomartin per la gentile concessione del suo Mac.

Continua a leggere